The Hungry Fox Cafe

Il nuovo locale The Hungry Fox Cafe di Melbourne è il primo progetto in Australia a utilizzare il tulipier americano modificato termicamente per il rivestimento esterno.

Scelto dallo studio Bruce Henderson Architects, che ha curato il progetto della caffetteria, per il suo colore caldo e la sua texture uniforme, il tulipier americano ha fornito anche una grande stabilità. Il processo per modificare termicamente il legno, infatti, lo riscalda fino a quasi raggiungere il punto di combustione, per modificarne la struttura molecolare e quindi trasformarlo in un materiale durevole per l’uso esterno

L’interior design, ideato dallo studio Lukas Partners, coniuga un design contemporaneo con un’atmosfera accogliente. Protagonisti i materiali naturali, ispirati alla texture del guscio dei frutti dell’albero della gomma e ai toni dell’eucalipto. L’alto soffitto a volta è in tulipier americano modificato termicamente, il bancone in granito con bordo in acciaio, mentre il pavimento è in cemento.

I tavoli e le sedie sono in frassino americano massiccio, realizzati dal produttore locale Charles Sandford, mentre i divisori in noce americano tagliati al laser celano funzionali pannelli acustici. Completano l’arredo enormi lampadari a tamburo creati su progetto dello Lukas Partners da Bad Wolf, specializzato in illuminazione su misura.